venerdì 29 marzo 2013

SPICCHI DI SOLE ALLA MELA senza nichel

Continuate a votare...Cliccate qui sul cuoricino rosso una volta al giorno!

Ho voluto provare a fare questi biscottoni dolcissimi... in realtà se volete potete anche farne tanti piccolini. Sono un'ottima soluzione per la colazione e per merenda! Magari accompagnati da un succo di frutta o un bicchiere di latte fresco.
A me il profumo e il gusto della pasta frolla fanno impazzire, anche a voi?


Ingredienti per 10 biscotti grandi:
125gr di zucchero
125gr di burro ammorbidito
1 Uovo
250gr di farina 00 o di riso
Zucchero a velo o cannella per decorare

per farcire
2 Mele
1 Cucchiaio di miele (di melata)
Cannella

Attrezzi:
Bacinella grande o piano di lavoro
Guanti in cotone + vinile senza polvere
Frusta di plastica facoltativa
Pellicola trasparente
Una padella in ceramica o alluminio
Un cucchiaio di legno
Un cucchiaino in plastica
Una forchetta antiaderente o in plastica
Matterello in legno o plastica
Un bicchiere in vetro o una formina circolare in plastica o alluminio
Carta da forno

Durata:
1 ora totale


Mettete in una bacinella lo zucchero insieme al burro ammorbidito e impastate il tutto con l'aiuto di una frusta di plastica o direttamente con le mani.
Aggiungete l'uovo e successivamente a poco a poco la farina. 
Lavorate l'impasto con le mani fino a creare una palla unica.
Conservatela in una pellicola trasparente e lasciatela per almeno mezz'ora in frigo.


Sbucciate le mele e tagliatele in piccoli cubetti, mettetele poi a cucinare a fiamma bassa con una noce di burro e un cucchiaio di miele. Aggiungete un po' di cannella e fate cuocere per un totale di 10 minuti circa (ve ne accorgete perché la mela sarà più morbida).

Lavorate la pasta e stendetela con un matterello, spargete la base di lavoro con farina per non far attaccare l'impasto.
Ottenete un foglio di altezza 1-2 mm e create le vostre forme con gli stampini o con un bicchiere.


Riempite ogni cerchio nel suo centro con un po' del preparato di mele e chiudetelo. Se volete potete usare la forchetta per decorarlo a raggiera.


Disponete i vostri biscotti sulla carta da forno.
Infornate a temperatura 150 gradi per 10 minuti, non fateli scurire sennò diventano duri.
Fateli raffreddare e spolverateli di zucchero a velo o cannella.
Conservateli in un barattolo chiuso.

giovedì 28 marzo 2013

PASTA PRIMAVERA senza nichel

Continuate a votare...Cliccate qui sul cuoricino rosso una volta al giorno!

Questa è davvero una delle mie paste preferite, ho fatto un abbinamento casuale e decisamente ben riuscito.
Primavera, perché? Per il mix di colori e ingredienti che hanno dato vita a un piatto coloratissimo!
Questa ricetta va bene anche per chi è allergico ai latticini oltre che al nichel, perché ho usato lo stracchino che è tollerato dale persone che soffrono di questo tipo di allergia.


Ingredienti per 2 persone:
160gr di pasta di riso
50gr di salmone
40gr di stracchino
Rucola
2 Patate

Attrezzi:
Due pentole in ceramica, alluminio o terracotta (basta una, se fate in due momenti diversi pasta e patate)
Una padella antiaderente o ceramica + coperchio
Un cucchiaio di legno
Coltello antiaderente, in plastica o ceramica
Pelapatate in ceramica o alluminio
Scolapasta in plastica

Vino consigliato:
Pigato, Favorita delle Langhe, Arneis, Greco di Tufo

Durata:
20 minuti totali

Mettete a bollire le patate senza buccia e sulla padella il salmone a fiamma bassa (meglio con coperchio!).
Girate il filetto di salmone durante la cottura affiché si cuocia bene. Potete anche tagliarlo in piccolo pezzi prima di cucinarlo, per fare prima.
Mettete per ultima a bollire l’acqua per la pasta e salatela.
Scolate la pasta e conditela con il salmone tagliato in piccoli pezzi, lo stracchino e la rucola.
Tagliate le patate bollite in cubetti e mettete il tutto nella padella a fiamma bassa per un minuto, girando.
Servite subito calda… buonissimo lo stracchino filante! Gnam!

mercoledì 27 marzo 2013

BISCOTTI DI FROLLA MONTATA senza nichel


“Filastrocca di primavera
 più lungo è il giorno, 
più dolce la sera.

domani forse tra l'erbetta 
spunterà la prima violetta.

Oh prima viola fresca e nuova
 beato il primo che ti trova,

il tuo profumo gli dirà,

la primavera è giunta, è qua.

Gli altri signori non lo sanno

e ancora in inverno si crederanno:
magari persone di riguardo,

ma il loro calendario va in ritardo”.
Gianni Rodari

Come avrete capito ho voglia di giardini fioriti, di cielo azzurro e di caldo… e visto che il forno si può ancora usare… voilà, ecco cosa vi ho sfornato, morbidezza e dolcezza!



Ingredienti per 25 biscottini:
1 Uovo
150gr di burro
80gr di zucchero a velo
220gr di farina 00 o di riso
1 Cucchiaino di bicarbonato
1 Bustina di vanillina


Attrezzi:

Bacinella grande

Cucchiaio di legno
Carta da forno
Sparabiscotti o formine/bicchiere (plastica, silicone, alluminio)
Guanti in cotone + Guanti in vinile senza polvere (per impastare)

Durata:
15 minuti di preparazione + 10/15 di cottura in forno




Montate il burro ammorbidito con lo zucchero, aiutandovi con il cucchiaio di legno.

Aggiungete poi l’uovo e fatelo ben amalgamare con il resto dell’impasto.



Mescolate bene la farina con il bicarbonato e la vanillina e aggiungetela piano piano alla crema precedentemente impastata.

Lavorate con le mani tutto il preparato in maniera energica.
Riempite lo sparabiscotti o fate tante palline e modellatele con gli stampini.

Infornate per 10/15 minuti a 150 gradi (controllate con uno stuzzicadenti la cottura) e ricordate che non devono scurirsi.
Fate raffreddare e servite.
Conservate i vostri biscotti in un barattolo chiuso.


martedì 26 marzo 2013

BRODO VEGETALE senza nichel e latticini


Continuate a votare...Cliccate qui sul cuoricino rosso una volta al giorno!

Quest’anno la primavera si fa sempre più attendere, e alla voglia del bel tempo viene il bisogno di coprirsi ancora e di mangiare qualcosa di caldo e anche nutriente.
La ricetta di oggi è vegetariana, vegana, senza nichel e latticini…cosa volete di più?
E ci dà anche un po’ di forza grazie alle verdure utilizzate.

Ingredienti per 2 persone:
2 Rami di sedano
1 Patata media
20-30 gr di Zucca
Prezzemolo
Sale q.b.

Attrezzi:
Pentola in ceramica,alluminio o terracotta
Coltello in ceramica o antiaderente
Cucchiaio di legno

Durata:
20 minuti totali


Lavate tutte le verdure e togliete la buccia a patate e zucca.
Dividete in due parti patate, zucca e sedano.
Mettete le verdure nella pentola, mettete l’acqua fino a coprirle e fate andare a fiamma bassa per circa una ventina di minuti.
Ricordatevi di salare l’acqua.
Per controllare la cottura provate a sentire la morbidezza della patata.
Condite la vostra pasta con il brodo, io ho condito il mio riso!
Servite caldo.