mercoledì 30 ottobre 2013

FOCACCIA DI PATATE senza nichel lieviti olio

Continuate a votare...Cliccate qui sul cuoricino rosso una volta al giorno!

Sono tanti i gusti e i sapori che questa allergia ti toglie, diciamo pure che ci rimane ben poco da gustare...
Ma lamentarsi e piangersi addosso non serve a nulla, quindi come sempre, bisogna inventarsi qualcosa, facendo un mix tra gli ingredienti a disposizione, con forme, gusti e cotture differenti...
Pronti alla sfida?
Questa focaccia la adoro! Ne mangerei quintalate...!!!


Ingredienti:
600gr di farina 00 o di riso o di kamut
300gr di patate bollite e schiacciate
1/2 cucchiaino di bicarbonato
6 cucchiai di burro sciolto (usate quello senza lattosio se siete anche intolleranti al latte!)
1 pizzico di sale
rosmarino o olive... facoltativo

Attrezzi:
Pelapatate in ceramica o alluminio
Pentola in alluminio, ceramica o terracotta
Coltello in ceramica
Schiacciapatate in plastica o alluminio
Teglia
Carta da forno
Matterello
Guanti in contone + in vinile senza polvere per impastare

Durata:
1 ora e 30 minuti

Accendete il forno a 200 gradi.
Aggiungete le patate bollite in pentola nichel free (alluminio, ceramica o terracotta) alla farina con bicarbonato, sale e burro sciolto.
Lavorate la pasta con le mani e impastate con forza. Aggiungete farina sulla base per non far attaccare l'impasto al piano di lavoro.
Mettete la pasta in una teglia grande con la carta da forno e aggiungete il rosmarino se volete.
Cuocete per 40-45 minuti, controllate con lo stuzzicadenti la cottura negli ultimi minuti.
Evitate di aprire il forno per agevolare la lievitazione del pane.

mercoledì 9 ottobre 2013

TORTA VELOCE ALLO YOGURT SENZA NICHEL E LIEVITI


Continuate a votare...Cliccate qui sul cuoricino rosso una volta al giorno!

Ma ditemi un po’, a voi piace l’autunno? Contrasti di colori, dal rosso delle foglie al grigio del cielo. Pioggia, umido, nebbia.
Non sono pronta a questo freddo, al buio serale, non sono ancora pronta.
Intanto raccolgo castagne per combattere i malanni di un tempo che cambia, e si raffredda.

Questa torta l’ho fatta l’altra sera alle 23, avevo voglia di qualcosa di dolce e soffice, e il risultato è stato ottimo, in poco tempo…avevo il dolce!!


Ingredienti (diamentro 24 cm):
125gr di yogurt
250gr di zucchero semolato
2 Uova
375gr di farina 00 o di riso
100gr di burro sciolto
½ cucchiaino di bicarbonate
1 bustina di vanillina

Zucchero a velo o cannella per decorare

Attrezzi:
Teglia in alluminio, antiaderente o silicone
Cucchiaio di legno
(Carta da forno per ricoprire la teglia)
Bacinella in plastica
Cucchiaino in plastica o alluminio o legno

Durata:
10 minuti (velocissima!) + 40 minuti di cottura


Questa torta è davvero veloce e facile da fare.
Per questo vi conviene già accendere il forno a 170 gradi.

Per prima cosa mescolate le uova con lo zucchero, energicamente, più montano, più la torta sarà morbida. Aggiungete poi il bicarbonato con la farina, la vanillina, lo yogurt e il burro sciolto.


Mescolate con energia e stendete sulla teglia precedentemente imburrata e infarinata, infornate per 40/50 minuti a 170 gradi.

Controllate che sia ben cotta con l’aiuto di uno stuzzicadenti.
Evitate di aprire il forno durante la cottura per facilitare la lievitazione.

Fate raffreddare e spolverate con zucchero a velo o cannella.
Conservate in un contenitore ben chiuso.

martedì 1 ottobre 2013

TORTINO SALATO VEGETARIANO ZUCCHINE PATATE E RICOTTA senza nichel


carissimi, questa allergia, come ben sappiamo è difficile, non solo per i pochi ingredienti permessi, ma anche per la soggettività di ogni persona. 
I medici e le liste mediche non ci aiutano!


Personalmente mi baso sulla lista medica che mi è stata fornita, insieme alla mia esperienza personale...
affinché possa servire a tutti noi, per confronto e aiuto!


Le uova, per esempio, sono permesse, senza esagerazioni, e se devo essere sincera, a me, fortunatamente non danno alcuna reazione allergica!


Ogni ingrediente non è privo di nichel, ma povero di nichel, poiché il nichel è presente in natura, perfino nell'acqua.

A ognuno di voi, la cautela, nell'utilizzare ogni ingrediente, e capire il proprio organismo senza demoralizzarci!! Forza Nichelini!!






Ingredienti per 2 porzioni:

4 Patate

3 Zucchine medie

125gr di ricotta

Sale q.b.
1 Uovo
Farina 00 o di riso
Una noce di burro

Attrezzi:
Due pentole in ceramica, alluminio o terracotta
Coltello in ceramica o plastica
Pelapatate in ceramica o alluminio
Schiaccia patate in plastica e alluminio (se è in acciaio inox, usatelo solo a freddo!)
Teglia antiaderente o silicone o vetro da forno o alluminio
Tagliere in plastica
Bacinella in plastica o alluminio
Un cucchiaio di legno
Grattuggia di plastica

Vino consigliato:
Vino bianco, Arneis, Verdicchio, Vermentino, Farnei


Durata:
50 minuti di preparazione + 15 minuti di cottura

Bollite le patate sbucciate e tagliate in 4 pezzi, per mezz'oretta.
Grattuggiate le zucchine e mettetele a bollire nell'acqua (tagliatele in pezzi per fare prima!) per 15 minuti circa. Assaggiatele per capire che siano abbastanza morbide.

Schiacciate le patate, mescolatele con le zucchine, aggiungete l'uovo e la ricotta. Salate il tutto  a vostro piacere.

Imburrate la teglia e infarinatela. Mettete l‘impasto dentro la pirofila e fatela cuocere a temperatura 200 gradi per 15/20minuti.
Per sapere la giusta cottura, verificate che la superficie sia appena rosolata.

Gustate caldo o fate raffreddare e servite a temperatura ambiente.